Incontri

“ESSERE GENITORI, UN’ARTE IMPERFETTA”

COME ISCRIVERSI

 

  • Hai due modalità:
    1. Vai sul sito www.eventbrite.it (ti consigliamo, ma non è necessario, di creare un tuo account personale su questo sito)
    2. Scarica l’app “Eventbrite – Scopri eventi divertenti in zona”

 

  • Indipendentemente dalla modalità scelta:
    1. Vai sulla funzione di ricerca e digita “famiglialcentro”
    2. Scegli e seleziona l’evento a cui vuoi partecipare
    3. Fai click su “Registrati” (oppure “Biglietti” se stai usando l’app)
    4. Scegli quanti biglietti acquistare (al massimo 2 per ogni ordine)
    5. Fai click su “Ordina” (oppure “Registrati” se stai usando l’app)
    6. Inserisci i tuoi dati personali, e quelli delle persone per cui stai prenotando (per ogni iscritto dovrai comunicare nome, cognome, email, sesso e città di residenza
    7. Fai click su “Registrati”
    8. Riceverai i biglietti via email (ma i biglietti saranno anche direttamente disponibili sul tuo account personale o sulla tua app Eventbrite)
    9. Mostra il biglietto direttamente dal tuo smartphone all’ingresso della serata a cui parteciperai

COME DISDIRE UNA PRENOTAZIONE

(nel rispetto di tutti, disdici, se non potrai essere presente)

  1. Accedi al sito www.eventbrite.it con il tuo account personale;
  2. Seleziona il biglietto per cui vuoi disdire la prenotazione;
  3. Fai click su “Annulla ordine”
  4. Fai click su “Sì, annulla questo ordine”
    • (attenzione, sei obbligato a disdire l’ordine intero, dunque se avevi prenotato per due dovrai disdire per entrambi e ri-prenotare per chi verrà)

 

Per informazioni, in base al tipo di evento, scrivere all’indirizzo genitoriarteimperfetta@gmail.com 

   Scarica la Brochure
   Scarica la Locandina

“Responsabilità”

L’ottava edizione di “Essere genitori, un’arte imperfetta” affronta il tema della RESPONSABILITA’.

La strada che conduce a un’esistenza piena passa attraverso il senso di responsabilità verso se stessi e verso gli altri.

Desideriamo che i nostri figli vivano in modo responsabile la propria vita, la scuola, le tecnologie, l’affettività, la sessualità, le frustrazioni, …

Affinchè ciò accada è necessario che progressivamente, durante il percorso di crescita, siano capaci di intercettare i bisogni propri e altrui, diventino consapevoli delle conseguenze delle loro scelte, si sentano pronti ad assumersi degli impegni.

Come genitori ed educatori cosa possiamo e cosa siamo disposti a fare per accompagnarli, incoraggiarli, sostenerli e accettare ciò che decideranno di essere?

 

   Scarica in formato PDF